Plancton marino, un nuovo ingrediente prezioso ed esclusivo da Longino&Cardenal

giugno 15, 2016

Ostrica con plancton marino


Gli appassionati di cucina possono dare il via a nuove entusiasmanti sperimentazioni avvalendosi di un prodotto unico e innovativo, a partire da giugno 2016 Longino&Cardenal porta infatti nel panorama gourmet e dell'alta cucina un sorprendente ingrediente: il plancton marino.

Longino&Cadenal è da quasi trent'anni il punto di riferimento per la ristorazione di qualità, la storia dell'azienda è partita dall'intuizione di quattro giovani appassionati di alta cucina che iniziarono l'attività importando caviale dall'Iran, seguirono poi il foie gras George Bruck, il salmone irlandese Kenmare, il cioccolato Weiss, fino ad arrivare ad oggi con la ricerca, l'accurata selezione e distribuzione di cibi rari e preziosi di tutto il mondo.

Il Plancton Marino viene commercializzato in forma liofilizzata, è di origine vegetale e completamente naturale (adatto a celiaci, allergici ai frutti di mare, vegetariani e vegani), ha un interessante valore nutrizionale per il contenuto di minerali essenziali, grassi omega 3 e omega 6 e antiossidanti, in cucina si presta ad essere utilizzato in modo creativo per esaltare il sapore del mare.

Il plancton è prodotto da Fitoplancton Marino S.L., azienda leader mondiale nelle colture di microalghe marine,  che nella tenuta di Veta la Palma, situata nel cuore del Parco Naturale di Doñana in Andalusia, è riuscita a riprodurre le condizioni ideali dell'ambiente marino e a ricreare il fitoplancton ottenendo l'autorizzazione da Novel Food (European Novel Food Regulation) per la sua coltivazione e commercializzazione. 

L'avventura che ha portato questo prodotto nel mondo culinario iniziò dieci anni fa quando l'amore per il mare e la continua ricerca di nuovi sapori portarono lo chef stellato Angel Leon a intraprendere una ricerca nel mondo delle microalghe che lo portò ad incontrare Fitoplancton Marino S.L..

Iniziò una collaborazione che rappresentò il connubio perfetto tra scienza e cucina e portò alla creazione di questo alimento unico che offre nuove prospettive alle ricette ispirate ai sapori del mare ed è uno spunto per stimolare la creatività degli chef di tutto il mondo.



Ho partecipato all'evento organizzato da Longino&Cardenal per la presentazione del Plancton Marino Veta la Palma e ho avuto modo di assaggiare alcuni piatti strepitosi preparati dallo stesso chef Angel Leon, il sapore è intenso e mi ha ricordato quello delle uova di riccio di mare, il colore è verde brillante e anche questo non può che stimolare il lato creativo di ogni cuoco o food lover.

Il plancton liofilizzato si presta ad essere utilizzato per marinate, salse, gelatine, risotti e molto altro,  dal momento che la fantasia non ha confini sono curiosa di vedere quanto e come verrà usato prossimamente dai grandi chef, intanto sperimenterò io stessa qualche ricetta... 

Non vedo l'ora!




You Might Also Like

0 commenti

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers