Gaufres con mirtilli e salsa al cioccolato e rum

settembre 08, 2015

Gaufres con mirtilli e salsa al cioccolato e rum

Ed eccomi tornata!

Rientro dal periodo di vacanza con un dolcissimo pensiero per voi: le gaufres!

Molti sostengono che i waffles e le gaufres siano la stessa cosa e che il nome cambi solo secondo la lingua in cui viene tradotta la parola "cialda", ma a mio avviso non è proprio così...

Le gaufres fanno parte della tradizione gastronomica belga e si sono diffuse anche in alcuni paesi del Nord Europa, ne esistono svariate versioni secondo la zona di provenienza; i waffles sono delle cialde morbide americane che in genere contengono lievito chimico e per questo sono più pratiche nella preparazione e più adatte alla prima colazione.

Esistono cialde in tutto il mondo: i wafer per esempio (da cui deriva la parola "waffle"), i gofri piemontesi e le ferratelle abruzzesi; in comune queste delizie hanno il fatto che vengono cotte tra due piastre di metallo, per il resto sono tutte differenti.

Per la mia ricetta mi sono ispirata alle "Galette d'Outre-Meuse", un tipo di gaufres del Belgio, apportando delle modifiche allo scopo di diminuire il quantitativo di lievito di birra normalmente utilizzato ed ottenere delle cialde croccanti all'esterno e morbide e friabili all'interno.

Insieme alla salsa al cioccolato e ai mirtilli sono irresistibili!



Ricetta delle gaufres con mirtilli e salsa al cioccolato al rum

Ingredienti 

Per 8-9 gaufres

4 gr. di lievito di birra
250 gr di farina 00* 
100 gr di latte leggermente tiepido
100 gr di burro
90 gr di zucchero semolato bianco
30 gr di tuorli (circa 2 di uova medie)
10 gr di zucchero scuro di canna
1 cucchiaino di miele fluido
1 pz. di sale
Cannella in polvere q.b.

*Ho usato una 00 abbastanza "forte", con 12 gr di proteine su 100 gr di prodotto


Per la salsa al cioccolato e rum

200 gr di cioccolato fondente con il 75% di cacao
60 ml d'acqua
20 ml di rum
Una piccola noce di burro

Preparazione delle goufres

Per mia comodità ho utilizzato la planetaria, ma l'impasto non è per nulla laborioso e si può lavorare tranquillamente a mano.

Sciogliete il lievito in poco latte (preso dal totale indicato tra gli ingredienti).

Mettete nella ciotola della planetaria 200 gr di farina, lo zucchero di canna, i tuorli, il cucchiaino di miele, il lievito sciolto precedentemente e il rimanente latte, lavorate tutto a velocità bassa fino ad ottenere una massa omogenea, consistente e leggermente appiccicosa.

Fate una palla con l'impasto, ponetelo in una ciotola appena imburrata, incidete sopra una croce utilizzando una lama bagnata, sigillate con pellicola e lasciate in un luogo riparato a lievitare fino al raddoppio del volume (secondo la temperatura impiegherà tra le 2 e le 3 ore).

A lievitazione ultimata trasferite l'impasto delle gaufres nella ciotola della planetaria, aggiungete lo zucchero bianco, 50 gr di farina, il burro freddo tagliato a pezzetti, un pizzico di sale e 2 o 3 pizzichi di cannella in polvere.

Lavorate con il gancio a foglia a velocità bassa e fermatevi non appena l'impasto sarà omogeneo, avrà la consistenza di una pastella un po' grezza e piuttosto densa, non dilungatevi perché se lavorarete troppo la massa il burro contenuto si scioglierà eccessivamente e il composto diventerà troppo molle e più difficile da gestire.

Rovesciate la massa su un piano ben infarinato, arrotondatela e aiutandovi con la farina create delle palline grosse circa come un uovo, disponetele su un vassoio coperto di carta da forno spolverato leggermente di farina, coprite tutto appoggiando sopra prima della pellicola e poi uno strofinaccio pulito e asciutto.

Fate riposare per circa mezzora o tre quarti d'ora se l'ambiente è freddo, quindi scaldate la piastra per gaufres / waffles, e cuocetele fino a che non saranno ben colorite ungendo le piastre sopra e sotto pennellandole di burro fuso di volta in volta.

Quando le gaufres saranno cotte scalzatele dalla piastra delicatamente aiutandovi con la punta di un coltello, fate attenzione perché quando sono calde sono molto morbide (intiepidendosi prenderanno la giusta consistenza).


Preparazione della salsa al cioccolato e rum

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzetti con l'acqua, mescolate per amalgamare bene e in ultimo aggiungete il rum e la noce di burro.


Servite le gaufres tiepide cosparse di salsa al cioccolato e mirtilli freschi.

You Might Also Like

7 commenti

  1. MI SEMBRANO STRAORDINARIE, NON LE CONOSCEVO AFFATTO!!!GRAZIE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Che delizia!!! sono davvero fantastiche, con la salsa al ciccolato, poi, pura poesia!
    Complimenti!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  3. Complimenti, adoro questo genere di dolci!!!!! Tanto golosi e invitanti, da rifare!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Silvia,
    le tue Gaufres sono molto simili a quelle che si fanno qui in Germania, come tu giustamente ricordi nel post. Proprio come le tue le ho provate al mercatino natalizio di Strasburgo, con una salsa di ciliegie sciroppate e panna. Una bontá assoluta :-)
    Bellissime le tue foto.
    Ciao
    Silvia
    http://colcaffe.project3k.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, anche con ciliegie sciroppate e panna devono essere uno sballo!
      Grazie per il suggerimento!
      Baci!

      Elimina
  5. Anch'io facevo parte della categoria che credeva si trattasse dello stesso prodotto ed il nome cambiasse solo in base al paese..tu mi hai aperto un mondo nuovo e meraviglioso :-) La tua proposta ed i tuoi suggerimenti di degustazione mi hanno conquistata :-) Bravissima Silvia (come sempre :-) )

    RispondiElimina
  6. Silvia, che meraviglia che ci hai regalato! Da golosa impenitente quale sono, vi affonderei una forchetta proprio ora! Complimenti, Mary

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers