Capasanta 'burrata' in nido di spinaci novelli e scaglia di Parmigiano Reggiano

luglio 08, 2015

Capasanta con scaglia di parmigiano su crema di burrata e nido di spinaci novelli

Cosa è per me la semplicità in cucina?

Creare qualcosa di buono utilizzando pochi ingredienti e molta fantasia.

Questo piccolo antipasto esprime totalmente questo concetto: per la sua preparazione è necessario veramente poco tempo e il segreto per la sua riuscita sta nell'alta qualità e freschezza degli ingredienti utilizzati.

Ecco quindi come stupire i vostri commensali con un piatto originale e poca fatica!


Capasanta burrata in nido di spinaci novelli e scaglia di Parmigiano Reggiano

Ingredienti per 4 persone

200 gr di burrata
100 gr di spinaci novelli
4 capesante
4 grosse scaglie di Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi
1 pz. di aglio in polvere
Latte q.b.
Olio evo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Intiepidite solo leggermente la burrata nel forno a microonde, tagliatela a pezzi e frullatela finemente aggiungendo un filo d'olio evo e latte quanto basta ad ottenere una crema dalla consistenza morbida.

Lavate gli spinaci novelli e asciugateli molto bene.

Utilizzate una padella abbastanza capiente in cui gli spinaci non risultino ammassati, scaldatela, aggiungete olio evo q.b., un pizzico d'aglio in polvere e la verdura, fate cuocere a fiamma vivace e senza coprire.

Spegnete la fiamma non appena gli spinaci novelli cominceranno ad appassire (basterà meno di un minuto), a cottura ultimata regolate di sale.

Aprite e pulite le capesante sciacquandole velocemente sotto acqua corrente fredda ed eliminando eventuale sabbia in esse contenuta, togliete i coralli, ungete bene i frutti con olio evo e cuoceteli in una padella ben calda per circa 1 minuto per lato.

Osservando e toccando le capesante vi accorgerete quando saranno cotte al punto giusto, dovranno risultare morbide e non sfilacciate, a cottura ultimata regolate di sale.

Distribuite sul fondo di piccole ciotole la crema di burrata, aiutandovi con un cucchiaio e una forchetta o una pinza arrotolate 4 piccole porzioni di spinaci novelli creando dei nidi e disponeteli al centro delle ciotole, sopra di essi appoggiate le capesante e le scaglie di Parmigiano Reggiano.

A piacere aggiungete qualche goccia d'olio e una spolverata di pepe, opzionalmente decorate i piatti con dei germogli colorati e servite la vostra capasanta burrata in nido di spinaci novelli e scaglia di Parmigiano Reggiano.


Con questa ricetta con grande piacere partecipo a #PRChef2015.

PR chef

You Might Also Like

13 commenti

  1. Wow Silvietta che evoluzione! Meravigliosa!

    RispondiElimina
  2. Mi piaceeeeeeeeeee, brava Silvia semplice ed elegante ;-)

    RispondiElimina
  3. C'è davvero tanta eleganza in questo piatto, sia nella sua presentazione che nell'equilibrio dei gusti che lo compongono. Si fa ammirare e desiderare, direi davvero riuscitissimo!! Un bacione!

    RispondiElimina
  4. E' un piatto raffinatissimo, Silvia. trovo delizioso l'abbinamento della capasanta (che adoro) con la burrata ed il parmigiano. Farò tesoro di questa ricetta!
    Un caro abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  5. Che ricetta sublime! Non sai che darei x fare l'assaggio :-P Complimenti sinceri e in bocca al lupo x il contest :-)

    RispondiElimina
  6. La capasanta o conchiglie di St.Jacques piacciono molto a maritozzo glielo farò e sarà contento. Buona serata

    RispondiElimina
  7. Splendido Silvia, una portata raffinata e di gran gusto, bravissima!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  8. Ciao Silvia! Che splendida ricetta! Con questo caldo è una manna dal cielo! Complimenti, una presentazione molto chiccosa ed elegante!
    Colgo l’occasione per invitarti al mio nuovo contest “Creazioni in Kucina”, dove potrai partecipare con ricette vegetariane, etniche o lievitati. In palio splendidi regali totalmente realizzati a mano dalla mia amica Eleonora ERCreazioni. Ti lascio il link così puoi scoprire di che si tratta:
    http://www.kucinadikiara.it/2015/06/creazioni-in-kucina.html
    Un abbraccio e buona serata,
    Chiara

    RispondiElimina
  9. Crei i tuoi piatti davvero da grande chef! Questo piatto oltre a essere semplice è davvero molto, molto bello. Complimenti

    RispondiElimina
  10. Essenziale e raffinato e bellissimo, davvero un piatto da chef! complimenti!
    Buon inizio settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  11. mi ero persa questa chicca...mabastalà
    baci Su

    RispondiElimina
  12. Da cucinamilk.blogspot e fuudly sono passata a vedere questo blog fantastico! Le ricette sono interessanti e alcune, tipo questa, molto gourmet! Complimenti! Sicuramente visiterò di nuovo!

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers