Yakisoba con zucca butternut

maggio 02, 2015


La stagione della zucca è volta al termine, ma per gli inguaribili fans di questo magnifico ortaggio ci sono ancora in vendita le varietà butternut e violina.

Queste zucche dalla simpatica forma allungata sono della medesima tipologia, la violina ha la buccia rugosa mentre la butternut è completamente liscia.

La zucca butternut, o noce di burro, ha la caratteristica particolare di conservarsi naturalmente in eccellenti condizioni molto a lungo necessitando solo di essere tenuta in un luogo fresco e buio, per questo motivo si può trovare in vendita ed essere cucinata tutto l'anno.

Per quanto riguarda il sapore e la consistenza, la zucca butternut ha la caratteristica di avere un retrogusto di nocciola fresca e di essere dolce e vellutata come il burro (da qui deriva il suo nome).

La zucca butternut è stata una bella scoperta che si è dimostrata semplicemente perfetta per i miei yakisoba in versione vegetariana.


Yakisoba con zucca

Ricetta degli yakisoba con zucca butternut

Ingredienti (per 2 persone)

200 gr di soba (noodles giapponesi di grano saraceno)
150 gr di zucca (peso netto, già pulita)
3 cucchiai di olio di sesamo o altri semi
3 spicchi d'aglio
2 cucchiai di arachidi tritate
Alghe wakame disidratate o foglie di spinaci novelli q.b.
Sale q.b.

Per il condimento agrodolce:

30 gr di miele d'acacia
20 ml di salsa di soia
10 ml di acidulato di riso*
15 ml di sake o mirin
1 peperoncino secco privato dei semi e sbriciolato

*L'acidulato di riso ha un sapore molto delicato e profuma di sake, è più indicato per l'esecuzione della ricetta ma in alternativa potete utilizzare il più comune aceto di riso o quello di mele.

Mettete in un piccolo pentolino tutti gli ingredienti per il condimento dei vostri yakisoba con zucca butternut e fate sobbollire dolcemente per un paio di minuti.

Tagliate la zucca a fette spesse circa 3 mm.

Fate cuocere i soba in acqua bollente salata, scolateli leggermente al dente tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura e sciacquateli subito sotto acqua fredda corrente.

In una capiente padella mettete l'olio e gli spicchi d'aglio interi, quando l'olio inizia a sfrigolare adagiatevi le fette di zucca tenendole un po' distanziate, fatele rosolare a fiamma vivace da entrambi i lati.

La zucca non deve disfarsi, dovrà essere tenera ma consistente, la cottura sarà quindi molto veloce, appena riuscirete a bucare le fette con una forchetta aggiungete nella padella i soba con il condimento e saltate tutto insieme, in ultimo aggiungete le alghe wakame precedentemente reidratate o gli spinaci novelli; se necessario, inumidite il tutto con un po' d'acqua di cottura dei noodles tenuta da parte.

Eliminate gli spicchi d'aglio, disponete i vostri yakisoba con zucca butternut nei piatti e cospargeteli con le arachidi tritate.


Trovate altre interessanti proposte con la zucca nella mia raccolta "Ricette per chi ha zucca".

You Might Also Like

5 commenti

  1. Un piatto favoloso! che colori! L'accostamento dei sapori è estremamente intrigante ... da provare!
    Buon inizio settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  2. Questa varietà di zucca è in assoluto la mia preferita...splendida proposta, complimenti!
    Mi hai conquistata, come sempre d'altronde..
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  3. Ciao! Complimenti per il blog e per la ricetta.
    Mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi.
    Passa a trovarmi se ti fa piacere
    www.idolcidigrazia.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Sono una fanatica della zucca, Silvia e questa qualità mi incuriosisce molto. Trovo straordinario il tuo piatto. Particolare, gustoso e molto scenografico. Sei sempre magnifica!
    Un caro abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  5. Fantastico, mi arriva il profumo fin qui!

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers