Pollo al tè nero affumicato e paprika

maggio 15, 2015



Mi piace molto il profumo affumicato nelle pietanze; anche se cucinato in modo semplice, quanto diventa più appetitoso il cibo arricchito di un lieve aroma di fumo e di legna arsa?

Purtroppo vivo in un appartamento di città e non dispongo né di un camino né di un barbecue, ma fortunatamente ci sono metodi indiretti molto efficaci per ottenerle l'aroma affumicato in maniera assolutamente naturale e sana, guardate per esempio come ho fatto in questo caso...



Ho marinato la carne nel tè Lapsang Souchong, un tè nero cinese del Fujian su cui viene eseguita un'essiccazione su braci di pino che gli conferisce un aroma delizioso, dolce e affumicato.

Nella preparazione e in cottura non ho aggiunto grassi, eppure ho ottenuto un pollo saporito, umido e molto tenero.

Et voilà la ricetta!

Ingredienti (per due persone):

600 gr di cosce di pollo (circa 2 fusi e 2 sovracosce)
400 ml di acqua
2 cucchiaini generosi di tè nero affumicato
3 cucchiai di paprika dolce
1 o 2 pz. di paprika piccante (secondo il vostro gusto)
1/4 di cucchiaino di aglio secco in polvere
4 pz. generosi di sale
1 cucchiaio di miele di tipo fluido

Portate l'acqua a lievissimo bollore e a fiamma spenta versatevi il tè, lasciate in infusione per 5 minuti poi filtrate e fate raffreddare.

Separate i fusi dalle sovracosce ed eliminate la pelle ed il grasso in eccesso.

Praticate tre tagli su ogni pezzo seguendo la direzione delle fibre della carne come mostrato nell'immagine qui sotto.


Mettete a marinare il pollo nel tè fatto precedentemente raffreddare, coprite con pellicola e lasciate in frigorifero per almeno 8-10 ore rigirandolo una o due volte.


Trascorso il tempo necessario miscelate la paprika con l'aglio in polvere ed il sale, scolate e tamponate leggermente il pollo con carta assorbente, massaggiatelo con il miele e cospargetelo bene con la miscela di paprika.


Ungete appena una griglia del forno e adagiatevi sopra il pollo, salatelo ancora leggermente.

Riscaldare il forno a 200°C e posizionate già al suo interno una leccarda in modo che possa raccogliere i succhi della carne quando questa vi cuocerà sopra disposta sulla griglia.

Raggiunta la temperatura infornate e portate a 180° in modalità ventilata, cuocete per circa mezzora girando i pezzi di pollo a metà cottura così che si coloriscano uniformemente.


Ho servito il pollo al tè nero affumicato e paprika con delle patate al cartoccio farcite con una salsa a base di yogurt greco ed erba cipollina e decorate con fiori di rucola.

Con questa ricetta partecipo con grande piacere all'iniziativa "Bistrot Les Pommes in collaborazione con Dammann Frères".

You Might Also Like

9 commenti

  1. Silvia, sappi che ora cercherò il tè nero affumicato. Anche io amo questo sapore, tanto che mi sono messa ad affumicare in casa (vivo anche io in appartamento, ma ho trovato un metodo efficacissimo che ho già illustrato nella preparazione di deliziosissimi bocconcini di salmone). Il pollo lo adoro in ogni salsa e anche io non aggiungo mai grassi, grazie ad una cottura che lo mantiene rosolato fuori e morbido dentro. Insomma, con questa proposta hai soddisfatto perfettamente il mio gusto. Grande!!!!!
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  2. Che ricetta originale. Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Io adoro il tè nero affumicato e l'ho sempre. Mi piacciono i tè particolari questo freddo un una lacrima di latte senza zucchero ottimo dissetante. Prendo ricetta per il pollo grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo il gusto affumicato e questo pollo lo faccio di sicuro.... grazie della gustosa ricetta!!!

    RispondiElimina
  5. Amo la carne bianca e mi diverte cucinarla sempre in nuove versioni. Ottimo questo pollo dall'aroma particolarissimo, Silvia. Che ricetta magnifica!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ma quanto è appetitoso! il pollo è una vera tentazione, l'accompagnamento è assolutamente ideale! complimenti per la bellissima ricetta e per la splendida presenazione, a presto ....

    RispondiElimina
  7. Anche io vivo in un appartamento e sai quanto vorrei avere un bel barbecue?? Credo ci si possano realizzare piatti favolosi.. Ma anche questo pollo mi attira tanto, mi segno la ricetta già che ci sono!! Un bacio :)

    RispondiElimina
  8. Che belle e golose queste cosce di pollo sono da replicare assolutamente, mi piace anche la jacked patata. La presentazione è raffinata come sempre, c'è il tuo tocco speciale.
    ti abbraccio
    Su

    RispondiElimina
  9. Silvia, che bella anche questa ricetta ! Crei sempre ricette particolari ma nello stesso tempo raffinate, equilibrate, nuove ma senza esagerazioni (che spesso mi paiono pensate solo per stupire). L'affumicato mi piace moltissimo e non avrei mai pensato che si potesse ottenere un risultato simile con il te affumicato (che da appassionata quale sono ho pure in dispensa)

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers