Gnocchetti sardi al fuoco

marzo 19, 2015


Oggi vi propongo un primo saporito e piccante, gli gnocchetti sardi al fuoco sono un'alternativa vegetariana dei tradizionali malloreddus alla campidanese (o gnocchetti sardi con sugo alla salsiccia).

Il peperoncino e il pecorino sardo rendono questa variante gustosa mentre la dolcezza del pomodoro confit riporta equilibrio e rende il piatto più interessante anche per quanto riguarda le consistenze.

L'insieme risulta più "morbido" aggiungendo uno specchio di sugo leggero di pomodoro fresco sul fondo dei piatti, ma questo passaggio è  aggiuntivo e facoltativo.


Gnocchetti sardi malloreddus con pecorino e pomodorini confit

Ricetta degli gnocchetti sardi al fuoco 

Ingredienti (per 4 persone):

350 gr di gnocchetti sardi (io li ho utilizzati integrali e bio)
60 gr di pecorino sardo mediamente stagionato o stagionato
6 cucchiai d'olio evo
3/4 peperoncini secchi
4 spicchi d'aglio
Un mazzetto di origano fresco
Sale q.b.

Per i pomodorini confit

600 gr di pomodori datterini
12 gr di zucchero
Sale q.b.

Per il sugo (opzionale)

300 gr di pomodori datterini
Olio evo q.b.
Sale q.b.


Per prima cosa preparate i pomodori confit:

lavate, asciugate e tagliate a metà i datterini, adagiateli con la parte tagliata verso l'alto su una leccarda coperta di carta da forno, cospargeteli con lo zucchero e il sale quindi poneteli a forno già caldo a 120° in modalità ventilata per circa un'ora e mezza, fino a che non risulteranno appassiti ma morbidi, non secchi.


Preparate il sugo (opzionale):

lavate, asciugate e tagliate a metà i datterini, poneteli in una pentola con un filo d'olio evo, regolate di sale e fate cuocere dolcemente fino a che non otterrete un sugo denso, passate al setaccio in modo da eliminare le bucce e i semi dei pomodori.


Grattugiate il pecorino a scaglie sottili.

Mettete a cuocere i malloreddus in acqua bollente salata; in una padella con 6 cucchiai d'olio evo fate soffriggere dolcemente gli spicchi d'aglio in camicia leggermente schiacciati e i peperoncini sbriciolati.

Quando gli gnocchetti saranno cotti al dente raccoglieteli con un mestolo forato e saltateli velocemente nella padella con l'olio ed il peperoncino (eliminate l'aglio), aggiungete i pomodori confit e se necessario inumidite con un po' d'acqua di cottura della pasta.

Impiattate gli gnocchetti sardi al fuoco distribuendo il sugo e creando degli specchi sul fondo dei piatti, distribuite sopra i malloreddus e a seguire le scaglie di pecorino e le foglie di origano.


You Might Also Like

11 commenti

  1. Cara Silvia, altro che primavera: questo piatto ci porta subito nel cuore dell'estate!!! Davvero ottimo!

    RispondiElimina
  2. Un buon primo piatto molto gustoso,brava Silvia

    RispondiElimina
  3. Silvia, che foto favolose, fanno venire l'acquolina, è un primo piatto davvero invitante e gustosissimo, complimenti!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  4. Spettacolari!!!! sono di un goloso!!!!! ricetta fantastica, foto favolose, complimenti!!!!
    Buon fine settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  5. un gran primo piatto, complimenti!!!!Ora vado in giro per il tuo blog a sbirciare e m'iscrivo tra i tuoi followers, se ti va passa a trovarmi. Ciao sabry

    RispondiElimina
  6. Un ottimo piatto veramente sfizioso. Preso nota ciaooo e buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso, ottima alternativa al tipico piatto. Molto gustoso
    Buona domenica Silvia

    RispondiElimina
  8. Hanno un aspetto a dir poco delizioso.. mi segno la ricetta, sei sempre più brava :)
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  9. Non so mai come cucinare questo formato di pasta e tu mi hai dato un'idea straordinaria :-)

    RispondiElimina
  10. Un piatto perfetto: pochi ingredienti, semplici, risultato perfetto. La proverò.
    V.

    RispondiElimina
  11. li proverò al più presto, sembrano buonissimi :)
    www.carmyincucina.com

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers