Torta di ricotta e panna

marzo 16, 2013

Il nome originale di questa goduriosa torta di ricotta e panna è Kase Sahne Torte; dal mio punto di vista è molto meglio mangiarla che pronunciarla.

Sono venuta a conoscenza dell'esistenza di questa delizia grazie a mio marito.

"Quando andavo a sciare in Alto Adige, tra una pista e l'altra, mangiavo un dolce buonissimo, una torta di ricotta e panna alta e soffice, uno spettacolo...".

L'ha ripetuto così tante volte che un giorno ho dovuto intuire che il suo voleva essere un messaggio...


Torta di ricotta e panna



Ricetta della torta di ricotta e panna (kase sahne torte)

Ingredienti:

Per il pan di spagna

4 uova
135 gr di farina 00
120 gr di zucchero
25 gr di frumina o altra fecola
4 cucchiai di acqua calda
Un pizzico di sale
Buccia di un limone bio grattugiata

Per la farcia

500 gr di ricotta vaccina freschissima
500 ml di panna da montare
200 gr di zucchero
250 ml di latte
2 tuorli
12 gr di fogli di colla di pesce
1 bacca di vaniglia

Prepariamo prima il pan di spagna:

dividiamo i tuorli dagli albumi, mettiamo i rossi insieme allo zucchero e alla buccia di limone grattugiata e facciamoli montare, dopo un minuto aggiungiamo i cucchiai d'acqua calda, lasciamo montare per 15 minuti così che il composto diventi chiaro e si gonfi d'aria il più possibile.

A parte montiamo a neve ben soda gli albumi.

Setacciate la farina con la fecola e il pizzico di sale.

Trasferite in una capiente ciotola il composto spumoso di tuorli e delicatamente, con movimenti dal basso verso l'alto, incorporatevi metà della farina setacciata e metà degli albumi montati a neve, quindi unite la restante farina e albumi sempre facendo molta attenzione a non smontare il composto.

E' importante sapere che il pan di spagna non contiene lievito e cuocendo si gonfia grazie all'aria contenuta nell'impasto soprattutto attraverso le uova montate, per questo motivo nella lavorazione si deve fare attenzione e cercare di ottenere un composto omogeneo ma il più "spumoso" possibile.

Mettiamo tutto in una tortiera imburrata e infarinata  e cuociamo in forno statico a 175° per mezzora; non aprite il forno prima e passato questo tempo fate la prova stecchino.

Lasciate prima intiepidire il pan di spagna nel forno socchiuso per una decina di minuti e poi tiratelo fuori per farlo raffreddare completamente.

Prepariamo ora la farcia per la torta di ricotta e panna:

aprite per il lungo la bacca di vaniglia ed estraete i semini, metteteli insieme a metà dello zucchero e ai tuorli e lavorate tutto insieme, inserite poi il latte e fate scaldare in un pentolino insieme al baccello di vaniglia che avete svuotato.

Portate quasi ad ebollizione poi spegnete, lasciate il baccello in infusione ancora qualche minuto poi toglietelo e aggiungete al liquido i fogli di colla di pesce strizzati che avrete precedentemente messo in ammollo in acqua fredda.

Lasciate intiepidire.

Setacciate la ricotta e lavoratela con l'altra metà dello zucchero, poi incorporatevi la crema di tuorli a temperatura ambiente e la panna montata ben ferma.

Tagliate il pan di spagna per il lungo dividendolo in due dischi, servitevi di un cerchio regolabile foderato con pellicola e appoggiate sul fondo il primo disco, rovesciate sopra la farcitura, spianatela delicatamente e appoggiate sopra l'altro disco di pan di spagna.

Mettete la torta di ricotta e panna a rassodare in frigorifero per almeno 8 ore, prima di servire spolveratela con dello zucchero a velo e decoratela con dei frutti di bosco.

You Might Also Like

8 commenti

  1. Anche io mangiavo sempre questa torta al ritorno dalle piste.. era un sogno, un paradiso di morbidezza e sofficità!!!!!!!!!! La tua sembra deliziosa quanto l'originale.!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra che io fossi praticamente l'unica a non conoscerla... Meno male che ho incontrato il "principe azzurro"!
      :D

      Elimina
  2. Mi piace davvero tanto questa torta e me la sono già stampata, sembra davvero golosa ed è anche molto bella.
    Grazie mille per avermi donato una seconda ricetta per la mia sfida!
    A rpesto,
    More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, quando la farai fammi sapere cosa ne pensi!
      Baci!

      Elimina
  3. bellissima...ma quante uova per il pan di spagna? grazie per la risp.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mio Dio! Meno male che te ne sei accorta tu e me l'hai fatto notare... Sono 4! correggo subito il post! Sono veramente svampita... Grazie!

      Elimina
  4. Deliziosa!
    Anche noi in Trentino la facciamo!
    In estate soprattutto, morbida e tanto pannosa!!! ;P

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questa torta deliziosa.Sei stata bravissima a realizzarla....mi sembra proprio perfetta come da pasticceria!

    RispondiElimina

Ogni testimonianza del vostro passaggio sul mio blog è molto gradita, risponderò con piacere ai vostri messaggi appena possibile!
Grazie!

Lettori fissi

Google+ Followers